Shop

Tintura Madre di Meliloto

12,80

Le Tinture Magentina sono preparate con un sistema di estrazione a tre fasi che permette di ottenere un estratto a doppia concentrazione (rapporto droga:estratto 1:5) rispetto alle tradizionali tinture madri (rapporto droga:estratto 1:10), quindi le dosi sono dimezzate e la quantità di alcool assunta è ridotta del 50%, mantenendo inalterata l’efficacia.

Perché usarle sono facili rimedi per tutta la famiglia.

• Possono essere usate in caso di problemi acuti o cronici.

• Sono un importante aiuto per rallentare l’invecchiamento

• Validissime per la depurazione dell’organismo

• Prevenzione dei malanni stagionali.

Scarica il libretto informativo

3 disponibili

Il meliloto è un’altra modesta piantina dei nostri campi con proprietà curative eccezionali. Contiene il melilotoside, un glucoside che libera cumarina, sostanza dal tipico odore di fieno. I fiori, di colore giallo, si raccolgono insieme ai rametti teneri da giugno ad agosto.

NOME BOTANICO

Melilotus officinalis L. Lam 

PARTI UTILIZZATE

Sommità fiorite

PRINCIPI ATTIVI

Melilotoside, cumarine, mucillagini, flavonoidi, vitamina C

PROPRIETÀ

Utile per favorire la funzionalità della circolazione venosa (funzionalità plesso emorroidale) e il drenaggio dei liquidi corporei.

CURIOSITÀ

Il meliloto è tradizionalmente impiegato per la congiuntivite e le irritazioni delle palpebre.

USI TRADIZIONALI

Sedativo, digestivo.

CONSIGLI D’USO

30 gtt 3 volte al giorno per il benessere venoso.

40 gtt in una bottiglia di acqua da bere durante la giornata.

FORMATO

Flacone in vetro scuro da 50 ml, con contagocce.

 

ASSOCIAZIONI:

Per la circolazione:  Ippocastano, Mirtillo, Ginkgo.

Come diuretico: Pilosella, Tarassaco, Gramigna.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tintura Madre di Meliloto”